• An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
Ago06

agenda pastorale agosto 2016 di mons. Ignazio Sanna

2 agosto: Oristano: ore 18.30: Giubileo delle Monache Clarisse

3 agosto: Oristano: ore 21: Concerto in Piazza della Cattedrale “Lux Feminae”

5 agosto: Gesturi: ore 18: Santa Messa per Fra Nicola da Gesturi

6 agosto: Laconi: ore 18: Presentazione del nuovo parroco

8-20 agosto: Ferie a Moena

25-26 agosto: Donigala Fenughedu: Convegno Diocesano dei catechisti

30 agosto - 2 settembre: Kiev: Giornate di fraternità della Conferenza Episcopale Sarda

Ago02

Parrocchia di Paulilatino, 31 luglio 2016

Omelia per l’ordinazione diaconale di Fra. Fabio Serra

Cari fratelli e sorelle,

saluto con viva cordialità anzitutto Fra Fabio e i suoi familiari, il P. Provinciale dei Cappuccini Fra. Giovanni Atzori e, con lui, la famiglia dei Frati Cappuccini qui rappresentata, il parroco don Giovannino Peddio, cui rinnovo gli auguri per il suo giubileo sacerdotale, i confratelli sacerdoti concelebranti, i seminaristi che svolgono il servizio liturgico, e tutti voi, cari fratelli e sorelle di questa comunità parrocchiale. Vi ringrazio di cuore perché siete convenuti per accompagnare con la preghiera l’ordinazione diaconale di Fra. Fabio, primo passo della sua prossima consacrazione al servizio di Dio e della Chiesa. Su di lui invochiamo la potenza consacratoria dello Spirito, e con lui ci mettiamo in ascolto della Parola di Dio, che, anche in questa occasione, è sempre luce e conforto per il nostro cammino di fede. 

Lug17

Oristano, Chiesa del Carmine, 16 luglio 2016

ORISTANO. Omelia per la festa della Madonna del Carmelo

Cari fratelli e sorelle,

Quest’anno celebriamo la festa della Madonna del Carmelo nell’ambito del giubileo straordinario della misericordia. In diverse occasioni e in diversi luoghi della Diocesi abbiamo invocato la misericordia di Dio. Non possiamo non invocarla questa sera in cui preghiamo e onoriamo la Madre della Misericordia, sotto il titolo di Madonna del Carmelo. Affidiamo alla sua protezione l’ascolto della Parola di Dio che la Chiesa ci propone con la liturgia della domenica XVI del tempo ordinario. Vorrei condividere con voi una riflessione sul dovere dell’ospitalità e sul rapporto tra contemplazione e vita attiva.

Lug13

Lunedì 2 agosto 2016 ore 16.30

ORISTANO. SI APRE LA PORTA DELLA MISERICORDIA DEL MONASTERO DELLE CLARISSE

ORISTANO. Prossima apertura (2 agosto) di un'ultima porta della misericordia in Diocesi, quella del Monastero di Clausura di S. Chiara. La celebrazione sarà presieduta dall'Arcivescovo.

Lug13

Presieduta da mons. Ignazio Sanna

ARCIDIOCESI DI ORISTANO. ISOLA MAL DI VENTRE. Una messa per chi muore e per chi salva

MAL DI VENTRE. Per la seconda volta dall'inizio del suo episcopato arborense, Mons. Ignazio Sanna ha celebrato una messa in suffragio di tutte le vittime del mare, con un'attenzione speciale a quanti sono morti nel grande cimitero liquido del Mediterraneo; al contempo si è detto vicino nella preghiera a quanti operano come buoni samaritani nelle diverse attività di soccorso in mare e a terra verso le migliaia di migranti che tentano di giungere sulle coste italiane.

Oltre a Monsignor Ignazio Sanna, hanno concelebrato con lui i parroci di Cabras e San Vero Milis, don Bruno Zucca e don Ignazio Serra; il parroco di Siamaggiore e Pardu Nou, don Diego Tendas, e il novello sacerdote e animatore del Seminario arcivescovile, don Paolo Baroli. Erano presenti, inoltre i sindaci Cristiano Carrus e Lugi Tedeschi rispettivamente di cabras e San Vero Milis. E' intervenuto pure il comandante dei Carabineri di Cabras, Raffaele Palmese, e il Direttore dell'Area marina protetta, Giorgio Massaro, il quale al termine della messa ha accompagnato i presenti in un breve tour nell'Isola aiutandoli a scoprirne le peculiarità.

Un grazie particolare va al comandante della Capitaneria di porto di Oristano, Erminio Giovanni di Nardo, e al suo equipaggio per la squisita professionalità dimostrata per la riuscita dell'iniziativa.

Lug13

Con il sinodo diocesano si introduce la figura del testimone

ARCIDIOCESI DI ORISTANO. Dichiarazione sulla figura padrino/madrina e su quella di testimone per i sacramenti del battesimo e della cresima

ARCIDIOCESI DI ORISTANO. Di seguito il testo della Dichiarazione circa il ruolo del padrino e della madrina e nell'eventualità non possiedano i requisiti prescritti "in quanto esprimono pur sempre una positiva vicinanza parentale, affettiva ed educativa, possono assumere il ruolo di testimoni del rito sacramentale”.  Così come si è espresso il recente Sinodo arborense: Iniziazione cristiana: i padrini e le madrine, in Parrocchia: Chiesa tra la gente. VI Sinodo Diocesano, Oristano 12 ottobre 2013 – 11 ottobre 2016, p. 35. 

Feb19

arcidiocesi di Oristano. Le info della vita diocesana viaggiano anche su facebook

ARCIDIOCESI DI ORISTANO. Dal 18 febbraio 2016, le info della diocesi arborense viaggiano anche sul social Facebook. Digitate: "diocesidioristano". La vita della diocesi a portata di mano e in tempo reale.

Feb12

alcune iniziative giubilari. mille motivi per visitare il santuario mariano più antico dell'isola

bonarcado. è stata restaurata l'immagine della Madonna di Bonacatu

BONARCADO. Il quadro della Madonna di Bonacatu, tanto cara ai bonarcadesi e a tanti suoi devoti, è stato restaurato ed ora si può ammirare in tutto il suo splendore nel santuario del V sec.a lei dedicato. Il restauro è stato possibile grazie all'interessamento del parroco d. Isidoro Meloni e alla corale partecipazione della popolazione di Bonarcado. Infatti le spese sono state sostenute esclusivamente da iniziative promosse e attuate da vari gruppi locali e da  offerte di numerosi devoti della Madonna di altri paesi. Per rendere tutti partecipi del lavoro effettuato, la Parrocchia intende promuovere una apposita conferenza a settembre 2016. Ammirare di persona la dolcezza e la delicatezza dell'immagine della Madonna di Bonacatu, costituisce un ulteriore stimolo per recarsi a Bonarcado, tenedo presenti anche alcuni appuntamenti legati alla celebrazione del Giubileo della Misericordia.
Il prossimo 28 febbraio, ultima domenica del mese, ci sarà la celebrazione eucaristica alle ore 17.00.
Ugualmente il 31 marzo, Domenica di Pasqua alle ore 18.00 e tutte le ultime domeniche di ciascun mese.
Altro avvenimento importante sarà il giubileo diocesano dei giovani il primo maggio, mentre il 22 maggio, anniversario dell'incoronazione della statua della Madonna di Bonacatu e giornata diocesana del Movimento per la vita, sarà dedicato al Giubileo dei malati. Infine è in programma il Giubileo dei ragazzi della Forania di Milis per il giorno 05 giugno 2016. Naturalmente a tutte le iniziative sono invitati a partecipare singoli, gruppi e parrocchie di qualsiasi provenienza. 

Utenti collegati

 8 visitatori online

Statistiche utenti

Utenti totali : 398
Ultimo utente : vepcoumenli164
Oggi : 0 iscrizioni
Questa settimana : 0 iscrizioni
Questo mese : 0 iscrizioni